Alberobello in festa per i suoi 25 anni come patrimonio dell'umanità Unesco

Chiama

Whatsapp

Email
My project casa - Blog
Tutto ciò che devi sapere sulla tua casa e tanto altro ancora...
Torna al blog

Alberobello in festa per i suoi 25 anni come patrimonio dell'umanità Unesco

 

Il 6 dicembre 1996 Alberobello, cittadina della Valle d’Itria famosa in tutto il mondo per i Trulli, fu riconosciuta patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Oggi, a distanza di 25 anni, Alberobello sarà lo scenario perfetto per una serie di manifestazioni organizzate dal Comune, che avranno luogo per onorare e ricordare il raggiungimento di un traguardo tanto ambito e meritato.

Il primo di una lunga serie di eventi avrà luogo proprio il 6 dicembre 2021 dalle ore 18 alle 20, presso il Museo del Territorio con una mostra intitolata 'La leggenda della donna uccello' di Nicola Genco e curata dal direttore artistico Francesco Carofiglio. Tale mostra vede protagonista la tradizione pugliese, tra suggestioni e misteri in chiave emotiva, tratti dai racconti popolari.
A tale evento prenderà parte anche Caterina Valente che darà inizio alla festa con una performance inaugurale. Per assistere a tale evento è consigliabile recarsi presso la struttura per tempo, per via delle restrizioni Covid. Gli ingressi saranno gestiti a scaglioni, formando piccoli gruppi di massimo 15 persone e Green pass obbligatorio. 

Un’altra data da segnare sul calendario è il 7 dicembre, giorno in cui si darà il via al “Christmas lights” 2021. Si tratta di un evento organizzato anch’esso dal Comune e, questa volta, in collaborazione con ENGIE e Unique Eventi. In tale occasione Alberobello si vestirà a festa con luminarie e proiezioni che vedranno protagonisti i Trulli in veste natalizia. Un evento magico e suggestivo da non perdere e, come ogni anno, anche per il 2021 è stato scelto un colore, che caratterizzerà le installazioni decorative. A tal proposito, il bianco, simbolo di purezza, prenderà il posto del verde scelto per il 2020, in riferimento al sentimento di speranza. Oltre alle luci che decoreranno strade e Trulli del più famoso borgo antico della Puglia, ci sarà anche la filodiffusione con musiche natalizie. 

Alla festa per il 25esimo anniversario del riconoscimento di Alberobello come patrimonio dell’umanità da parte dell’Unesco, si unirà quella del 51esimo anniversario del Presepe vivente che avrà luogo dal 26 al 29 dicembre. Al Presepe vivente, sarà affiancata anche la prima edizione del ‘Presepe Luce’, che illuminerà il percorso per le vie del borgo dal 28 novembre al 9 gennaio. È necessario tener presente che, per poter visitare il Presepe vivente, è necessario essere muniti di Greenpass e prenotazione. Il prezzo per le visite è di soli 2€. 

È bene ricordare che il riconoscimento Unesco è un vero e proprio privilegio per il territorio che coincide con il senso di responsabilità nei confronti di ciò che è stato tramandato storicamente. I Trulli, infatti, rappresentano beni preziosi, frutto di duro lavoro e di dedizione dei mastri trullari che hanno fatto di queste costruzioni delle opere architettoniche meravigliose, oggi riconosciute in tutto il mondo. 

In conclusione, decidere di passare le vacanze natalizie 2021 ad Alberobello è un’ottima idea per non perdere gli eventi in programma e la magia autentica di un Natale d’altri tempi. Rendere il tutto ancora più autentico è possibile, se si pensa ad un alloggio all’interno di un Trullo in affitto o in una casa rurale per godere del sapore delle usanze e delle tradizioni autentiche.

 

 

STAI CERCANDO UNA CASA PER LE VACANZE? DAI UN'OCCHIATA ALLE ULTIME NOVITÁ